Torna a POESIA

 

GLI ORI DI VENEZIA

 

 

 

 

Sono dentro un film, scritto e girato dai miei sogni per le mie visioni. Dedalo di percorsi labirintici costruiti dall’inconscio.

Una città aggrappata alla terra che si sorregge con la fantasia, e che evapora nella densità della nebbia carica d’acqua e di decadente bellezza.

Venezia è l’occidente che incontra l’oriente, ed io ideale figurina bizantina sorretta al più bello dei tuoi sorrisi longobardi.

 

La Serenissima apre il suo teatro in piazza, il doge benedice ed indica strade ai soldati pronti per la guerra, si pregia di bandiere strappate al nemico e tesori di terre lontane. La facciata è una scenografia fatta di equilibri perfetti, la materia inerte si arricchisce di significati e si inerpica in arcate fiorite e cupole orientali coronate da croci cosmiche i cui bracci sorreggono sfere dorate. Scalpita e nitrisce la quadriga marciana, pronta a saltare dentro un sogno.

 

La mia Deesis è una  preghiera per intercedere nel cuore segreto del culto, e sorvolo seguendo una traccia onirica sull’opus tessellatum e sectile, fino a farmi accogliere ed abbracciare dalla santa famiglia cristiana fatta di vergini e profeti, in un culmine poetico fatto d’oro smaltato e pietre preziose, summa teologica, devozionale e politica di un passato pronto ad essere filmato e interpretato.

 

 

 

 

 

 

      

 

 

 

      

 

 

 

 

       

 

 

         

     

 

 

         

 

 

 

            

 

 

 

        

      

 

 

   

    

 

 

       

  

 

 

          

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

            

 

 

 

Peggy Guggenheim Collection

 

 

 

      

Peggy Guggenheim Collection

 

 

      

Peggy Guggenheim Collection

 

 

 

      Peggy Guggenheim Collection

 

 

         

   Peggy Guggenheim Collection  

 

 

         

Peggy Guggenheim Collection

 

 

            

Peggy Guggenheim Collection

 

 

 

     Peggy Guggenheim Collection 

 

 

   

    

 

 

 

 

 

 

          

   Gallerie dell'Accademia 

 

 

 

 Gallerie dell'Accademia 

 

 

 

 Gallerie dell'Accademia 

 

 

     

 Gallerie dell'Accademia 

 

 

       

 Gallerie dell'Accademia 

 

 

   

 Gallerie dell'Accademia 

 

 

    

 Gallerie dell'Accademia 

 

 

  

 

 

          

 

 

 

  Galleria arte moderna Ca' Pesaro    

     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

 

 

 

   

    

 

 

  

 

 

 

  

 

 

 

  

 

 

 

  

 

 

 

   

    

 

 

  

       

 

 

         

     

 

 

   

     

 

 

         

     

 

 

         

     

 

 

         

 

 

 

    

 

 

 

            

      

 

 

      

    

 

 

       

  

 

 

    

   """"... un libro di preghiera, una pergamena miniata dove è scritta la parola divina... 

nessuna città ha mai avuto una Bibbia più gloriosa. 

Il libro-tempio brilla da lontano come una stella dei magi..."

 

John Ruskin "Le pietre di Venezia"

 

 

 

       

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

 

 

 

    

 

 

 

   

       

 

 

         

  Museo Tesoro S. Marco     

 

 

      

  Museo Tesoro S. Marco     

 

 

            

  Museo Tesoro S. Marco     

 

 

            

  Museo Tesoro S. Marco        

 

 

        

  Museo Tesoro S. Marco        

 

 

            

  Museo Tesoro S. Marco