Torna a POESIA

 

DI BIANCO RIVESTITA

 

 

Salsomaggiore

 

 

Salsomaggiore

 

 

Bardone (Valle del Taro)

 

 

Novi Ligure

 

 

Aosta

 

 

Vezzolano Abbazia

 

 

 

  Colline astigiane

 

 

 Colline astigiane

 

 

    

  Verona  

 

 

forte di Bard (Valle d'Aosta)

 

 

 

    

 

 

 

      

 

 

 

      

 

 

 

      

 

 

 

      

 

 

Avio

 

Quando la valle si fa più stretta, il cielo è lattiginoso, luce opaca, valanghe di nebbia rapprese lungo i pendii dei monti, e tutto intorno è fermo, congelato dalla neve in uno stato temporale inesistente… il castello di Avio, rapido nel mio orizzonte visivo, è sormontato da una quinta spettrale che sale verso l’alto a svanire nella coltre, senza cima, senza fine.

Tragitto lento e indefinito fino a Trento, dove il cielo si apre a tratti di azzurro e la sagoma del castello del Buonconsiglio ha un profilo disegnato su un fondo carta da zucchero. Composto da frammenti amalgamati, ricucito elegantemente dalla storia… è semplicemente bello, e carico di simboli e di nozioni.
Custode di begli oggetti, collezioni di antichità, frammenti lapidei, monili celti e longobardi che mangio con gli occhi, e poi le madonne lignee medievali provenienti dall’Abruzzo, corrose dal tempo ma non perdute, salvate e ammirate… espressive nella deformazione, di braccia tanto ampie da dover contenere l’umanità, di volti indecifrabili per tramandare nel tempo una sola parola…
Un lungo e sinistro corridoio porta alla Torre dell’aquila, scrigno di un ciclo di affreschi gotici che descrivono la vita di corte al tramonto del medioevo… ricchi nel colore e nella decorazione come il migliore dei dipinti fiamminghi, poetici e metaforici nell’intenzione di svelare anche segreti.

E un altro mondo si accende all’uscita, quello dei mercatini di Natale e dei suoi odori, brulicante di gente e dialetti, un mondo nuovo dove il cielo è terso e brillante, la neve sulle cose rimanda d’azzurro, e quella sulle cime tagliate dei monti tutt’intorno, risplende del più vivace e abbagliante bianco mai esistito.

 

 

Castello del Buonconsiglio (Trento)