Torna alla pagina LUCI E OMBRE

 

 

Che cosa c'è di strano
non c'è niente da ridere
all'anima fa bene un po' di nostalgia
l'amore è come un ladro
ch'è stato derubato
non te ne sei accorto
e adesso che ci siamo, tu
già te ne vai via
è forse per questo che
non ho ancora imparato a dirti
tu per me sei importante
anche se non ci sei
ecco perché
ho ancora un sentimento dentro
che non mi fa morire
ma neanche vivere

 

TEATRO DEGLI ORRORI

 

 

NELLA PAROLA NOSTALGIA

 (La tua pelle che mi fa impazzire)